Ingegneria attiva un’altra Magistrale

L’attivazione del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per la gestione dell’energia e dei trasporti è il prossimo traguardo da raggiungere per la Facoltà di Ingegneria della Parthenope. Il progetto del Corso è già compiutamente realizzato e sarà sottoposto all’approvazione degli organi collegiali nei prossimi mesi, per consentirne la partenza nell’anno accademico 2010/2011. La nuova Magistrale sarà articolata in indirizzi che raccoglieranno studenti provenienti da esperienze formative diverse: Ingegneria per la gestione delle reti e dei servizi, Ingegneria gestionale, Ingegneria industriale. “Con questa Magistrale avremo completato la costruzione dell’offerta formativa”, dice il Preside, prof. Alberto Carotenuto, “si tratterà poi di lavorare mantenendo l’equilibrio che abbiamo raggiunto. In tempi di crisi generale come questa, bisogna puntare sulla qualità, impossibile pensare a una ulteriore espansione”. Del resto, la definizione dell’offerta formativa per il prossimo anno accademico ha visto la Facoltà di Ingegneria accorpare due Corsi di Laurea, quello in Ingegneria industriale e quello in Ingegneria gestionale delle reti di servizi, in un unico corso in Ingegneria gestionale. “Una razionalizzazione necessaria”, spiega il Preside, “ma vorrei fare una precisazione riguardo il Corso in Ingegneria gestionale delle reti di servizi, che ha sede ad Afragola. Si è sparsa la voce che ce ne andiamo da lì, mentre invece non è così. Il ciclo già attivato sarà portato avanti fino alla fine, e comunque manterremo ad Afragola un punto d’ascolto per Ingegneria gestionale, come avviene per la Facoltà di Economia a Torre Annunziata. Dopo tutto quello che abbiamo fatto per quella sede, era doveroso garantire almeno un supporto locale agli studenti”. Un’altra novità prevista per il prossimo anno è la possibilità di acquisire il titolo congiunto con il Politecnico di New York anche per gli studenti della Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni oltre che per gli studenti di Ingegneria civile. E’ già stato firmato il dual program e dal prossimo anno saranno disponibili 10 borse di studio da ripartire tra gli studenti dei due Corsi di Laurea magistrale.
- Advertisement -




Articoli Correlati