Luoghi del Cuore Fai: un voto per il Complesso di San Gaudioso

Un voto per far rientrare l’Arco Monumentale dello storico Complesso di San Gaudioso, simbolo del Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria della Vanvitelli, nei Luoghi del Cuore FAI. Un appello lanciato dalla prof.ssa Letizia Perillo, Coordinatrice del Corso di Laurea, e che va raccolto entro il 15 dicembre. Il sito del centro storico napoletano (Via De Crecchio) attualmente è classificato tra i primi 12 in Campania ed è balzato dall’ultimo posto con 0 voti al 169esimo posto con circa 1478 voti. L’obiettivo, adesso, è superare i 2000 voti per salire ancora in graduatoria e poter restaurare l’Arco. Per partecipare basta un click https://fondoambiente.it/luoghi/complesso-di-san-gaudioso. La storia del Complesso. Struttura religiosa fondata da Settimio Celio Gaudioso, vescovo africano naufragato a Napoli e qui rimasto a vivere. Il complesso tra il XVI e il XVII secolo subì un importante restauro con la costruzione di un chiostro e di una imponente scala marmorea, attribuita all’architetto Cosimo Fanzago. La chiesa fu incendiata nel 1799 durante gli scontri legati alla Repubblica Napoletana. Il monastero, dichiarato sede di Clinica Universitaria nel 1883, fu demolito completamente nel 1920 per realizzare le nuove strutture ospedaliere. Dell’antica struttura rimangono oggi l’arco e la scala d’ingresso, il muro perimetrale, il portale in piperno e poche tracce del chiostro. Le vestigia sono collocate in uno splendido giardino dove è possibile ammirare piante storiche e preziose.

Scarica gratis il nuovo numero di Ateneapoli su www.ateneapoli.it

- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati