Novità negli insegnamenti per il Corso di Laurea in Scienze Politiche

Novità in arrivo per gli studenti iscritti a Scienze Politiche. Il Presidente del Corso di Laurea, prof. Marco Musella, ha anticipato alcuni dei cambiamenti più importanti previsti nella programmazione dell’anno accademico 2009–2010. “L’orientamento generale del nostro Corso sarà volto ad allargare le opportunità offerte agli studenti”, sottolinea il docente. Per ciò che riguarda la Laurea triennale, “al secondo anno è stata inserita la scelta tra due esami: Diritto dell’Unione Europea e Organizzazione Internazionale, in sostituzione del Diritto Internazionale. Quest’ultimo è divenuto obbligatorio al terzo anno del piano di studi internazionalistico”. Saranno valorizzate alcune discipline “che riteniamo possano essere di utilità agli studenti del nostro Corso di Laurea. In particolare, abbiamo dato più spazio a una materia come Demografia, inserendola come esame che gli studenti possono scegliere durante il terzo anno; sia all’interno del piano politico-giuridico, che di quello economico-territoriale. Inoltre, l’esame di Istituzioni di Diritto Pubblico è stato aggiunto nel paniere degli esami IUS, in sostituzione di Competenze Regionali. Naturalmente, in questo settore resta incluso l’esame di Diritto Regionale”. Anche per quanto concerne le Lauree magistrali, ci sono in vista dei cambiamenti, concordati con altri Corsi di Laurea. “Questa scelta è stata fatta per lo stesso motivo: dare maggiore possibilità di scelta agli studenti. Attualmente siamo ancora in fase di programmazione, ma possiamo dire con certezza che le modifiche riguarderanno le materie economiche e quelle relative al Diritto Internazionale”.
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati