Tutoraggio alla pari, rapporti con le aziende, attenzione alle lingue al Corso in Data Analytics

La new entry del Dipartimento di Matematica e Fisica, il Corso in Data Analytics, è in piena attività. Al termine del primo semestre, ne traccia un bilancio la prof.ssa Rosanna Verde, che, il 21 febbraio, è stata eletta Presidente del neo nato Corso di Laurea Triennale in lingua inglese: “I ragazzi ci stanno seguendo con assiduità e ci stanno dando un feedback molto positivo. Due dei nostri studenti sono stranieri, uno proviene dai Territori Palestinesi e l’altra dalla Russia, e anche la loro risposta è positiva. Inoltre, i risultati che la classe ha ottenuto agli esami sono soddisfacenti”. Di una certa complessità le discipline che si affrontano il primo anno, dall’informatica all’economia, dall’analisi alla statistica: “Gli studenti provengono dal liceo scientifico e dal liceo classico e hanno una buona preparazione di base. Ma per aiutarli a colmare eventuali lacune in Statistica o Analisi abbiamo attivato il tutoraggio alla pari con colleghi delle Magistrali o dottorandi che sono a loro disposizione per approfondimenti e chiarimenti. Abbiamo concentrato le lezioni mattina e pomeriggio per dare una pausa in settimana, ma i ragazzi sono comunque in Dipartimento a studiare”. 
Data Analytics promuove una formazione estremamente professionalizzante, volta a formare una figura molto richiesta nel mercato del lavoro, quella del Data Analyst, in grado di analizzare e gestire grandi quantità di dati in ogni settore. Per fare ciò, è necessario che alla teoria si affianchi la pratica e, in questa direzione, si stanno consolidando i rapporti con vari enti e aziende per opportunità di approfondimento, di stage e di tirocinio: “Al terzo anno, da piano di studi, gli studenti dovranno trascorrere almeno tre mesi in azienda per lavorare su dati aziendali. Stiamo lavorando ad una rete di contatti. Inoltre, sono state alcune aziende a contattare noi perché molto interessate al nostro Corso e ci hanno proposto di sottoscrivere alcuni accordi per stage, pronte ad accogliere i nostri ragazzi. Offriremo anche ulteriori opportunità di approfondimento in forma seminariale. Abbiamo ricevuto la disponibilità dal CIRA e dal nostro CIRCE ad ospitare gli studenti”. Il Corso, inoltre, offre la possibilità di un doppio titolo con l’Université Paris 13: “Al termine del primo anno gli studenti valuteranno se proseguire con il percorso internazionale e saranno selezionati sulla base del merito e dell’interesse. A tal proposito abbiamo attivato un laboratorio opzionale di lingua francese. Il nostro Corso è inglese, ma incoraggiamo l’approfondimento anche di quest’altra lingua”. 
Data Analytics, in più, a pochi mesi dalla sua attivazione, è già molto popolare tra i banchi di scuola: “Stiamo incontrando le scuole del casertano per presentare la nostra offerta formativa. Siamo stati contattati anche dal liceo Giannone perché interessati al nostro collegamento con l’Université Paris 13. Propongono, infatti, un progetto legato alla francofonia e, interessati alla lingua e alla cultura francese, guardano con interesse ad un Corso in lingua inglese che offra anche un’opportunità di contatto con la Francia”, conclude la prof.ssa Verde.
Carol Simeoli
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati