Una vetrina per i laureati la “Giornata del Gestionale”

Solo tre crediti all’elaborato di Laurea Triennale “perché il nostro è un percorso passante in quanto la quasi totalità degli studenti continua alla Specialistica. Nel biennio di specializzazione, ‘Magistrale’ secondo il 270,  si darà, al contrario, molto peso alla tesi e al tirocinio”, spiega il prof. Emilio Esposito, Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale della Logistica e Produzione. Tutti i laureati triennali dei Corsi di Ingegneria gestionale confluiranno, quindi, nella Magistrale riformata e si troveranno a scegliere tra cinque curricula “uno per ogni area – quindi industriale, civile e dell’informazione-, più due curricula trasversali nati per rispondere a precise esigenze del mercato e, nello specifico, uno ingloberà l’elemento della gestione nella Pubblica Amministrazione”.
Attualmente sono 424 gli iscritti alla Triennale, il 37% sono donne. Nel 2008 si sono contati ben 227 laureati, con una percentuale del 42% di ragazze che sono “più motivate e riescono a laurearsi tutte senza difficoltà e più velocemente degli uomini”, commenta il prof. Esposito il quale  spiega anche come il costante aumento di iscritti negli ultimi anni, abbia comportato un carico sempre maggiore di lavoro per il piccolo gruppo iniziale di docenti. “Abbiamo un carico di lavoro enorme, soprattutto per le tesi: ne seguiamo anche quindici tesi ciascuno”. Questo, però, non va a discapito degli studenti visto che, da buoni ingegneri, i professori si sono inventati “un meccanismo di assegnazione tesi, per cui vengono forniti agli studenti i nomi dei docenti liberi tra i quali possono scegliere di lavorare. Ad ogni docente, infatti, viene assegnato, in base ad alcuni criteri prestabiliti, un tot di tesi alle quali può dedicarsi. Tutto il sistema per l’assegnazione della tesi è accessibile on-line. Insomma, abbiamo cercato di sfruttare al meglio tutte le energie disponibili”, sottolinea Esposito. Che anticipa una novità in serbo per il 2009: la Giornata del Gestionale. Un’iniziativa destinata ai laureandi della Specialistica i quali inseriranno tutti i dati relativi alla loro tesi in un database on-line; dalla raccolta di queste informazioni nascerà una sintesi di tutti i lavori dei laureati del 2009 che verrà presentata durante la Giornata davanti ad un pubblico proveniente dal mondo delle imprese, della Pubblica Amministrazione e delle istituzioni. “Tra tutte le tesi, saranno selezionate almeno due o tre che verranno più ampiamente presentate al pubblico. Durante il corso della Giornata, poi, ci sarà una parte dedicata al dibattito intorno al possibile miglioramento del Corso stesso”. La data della manifestazione ancora non è stata stabilita ma, assicura Esposito, “questa festa del Gestionale sarà ripetuta ogni anno”. 
Valentina Orellana
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati