Pasquale a sei mesi dalla laurea entra nel team della Ferrari con la AVL

Un percorso di studi eccellente è senza dubbio un ottimo biglietto da visita per potersi inserire nel mondo del lavoro, ma ci sono dei casi in cui la passione e la capacità di crearsi delle occasioni propizie contano molto di più. Uno di questi casi è quello di Pasquale Taglialatela, ingegnere trentenne di Giugliano, che, dopo aver conseguito la laurea in Ingegneria Meccanica presso il Dipartimento di Ingegneria di Aversa, da quasi un anno lavora a Maranello per la AVL, la più grande azienda indipendente al mondo per lo sviluppo di motori a combustione interna. È ormai da un po’ di tempo che la AVL ha siglato un accordo di collaborazione con la Ferrari: una squadra di tecnici è attiva a Maranello per collaborare con il team del Cavallino. E tra questi “fortunati” che stanno vivendo l’esperienza ferrarista c’è anche l’ingegnere Taglialatela. Ma in realtà parlare di fortuna non è del tutto appropriato, poiché ci troviamo di fronte a chi ha avuto fin da sempre chiari i suoi obiettivi ed ha saputo camminare nella giusta direzione per raggiungerli. “Mi sono laureato tardi, a ventinove anni, poiché mi sono concesso tutte le distrazioni possibili”, ammette Pasquale. Ma, come dicevamo, ancor più di un iter accademico brillante, è stato fondamentale indirizzare…
 
Articolo pubblicato sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola (n. 15-16/2015)
o in versione digitale all'indirizzo: https://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
- Advertisement -





Articoli Correlati