Tirocini, crediti formativi, denominazioni, indirizzi: tante modifiche a Psicologia

Psicologia ha rimodulato l’offerta formativa dei Corsi di Laurea, con maggiore attenzione a quelli Magistrali, per adeguarla alla riforma che ha reso la laurea abilitante. La riforma, entrata de facto in vigore lo scorso anno accademico, ha richiesto lo sforzo di docenti e rappresentanti degli studenti del Dipartimento al fine di individuare modifiche ben orientate.
“Il primo grande cambiamento riguarda i tirocini e il carico dei crediti formativi – spiega Alessio Lustro, rappresentante degli studenti di Dipartimento e del Nucleo di Valutazione di Ateneo – Nel vecchio ordinamento il tirocinio constava di 750 ore ed era extracurriculare, cioè si svolgeva dopo il conseguimento del titolo di laurea. Adesso, invece, è curriculare, con 250 ore di tirocinio alla Triennale e 500 alla Magistrale. Per quanto riguarda i crediti formativi, avendo in più l’onere dei tirocini, è stato deciso che nessun esame potrà superare gli 8 cfu, mentre prima gli esami potevano essere anche da 10 cfu”.
Il Corso Triennale in Scienze e Tecniche psicologiche è stato alleggerito del carico dei crediti ed è stato inserito il tirocinio, ma è sulle tre Magistrali che sono state apportate le modifiche più significative. “Per quanto riguarda i tirocini – riprende Lustro – abbiamo preso contatti con strutture locali (Asl, ospedali, centri di riabilitazione, case circondariali, realtà operanti in contesti forensi e nei tribunali), così da ampliare il novero dei tirocini disponibili”. Il Corso in Psicologia applicata è stato articolato in due curricula: organizzativo-giuridico ed educativo-sociosanitario. “Il primo curriculum ha l’obiettivo di prevenire le condizioni di disagio e promuovere il benessere e lo sviluppo delle risorse umane in ambito lavorativo. La parte giuridica si rivolge invece alla valutazione delle situazioni di rischio e agli interventi rivolti alle potenziali vittime di violenza”.
Il secondo curriculum, invece, “promuove il benessere e la prevenzione del disagio nei contesti delegati allo sviluppo e all’educazione dell’individuo e nell’ambito delle patologie croniche o con alto carico fisico e mentale, quindi in ambito riabilitativo”. Psicologia clinica ha invece cambiato denominazione, assumendo quella di Psicologia clinico-dinamica che si usa per designare quelle teorie della mente e dei legami interpersonali che derivano dalla psicoanalisi, quindi alle teorie freudiane e ai temi cardine di questa branca, come l’inconscio o il rimosso. “Si è attuata un’ulteriore specializzazione del Corso – continua Lustro – con un approccio più concreto per ciò che concerne la valutazione psico-diagnostica degli individui e interventi sulla persona attraverso strumenti di valutazione. In ultimo, si è puntato alla valorizzazione dello psicologo come tutore del benessere psicologico”.
Psicologia dei processi cognitivi è andato incontro a un ulteriore ammodernamento della strumentazione, specialmente nell’ambito del laboratorio in Ergonomia cognitiva (relazione uomo-macchina), con l’integrazione di sistemi avanguardistici di realtà aumentata. “Anche in questo caso abbiamo una suddivisione in due percorsi – aggiunge ancora il rappresentante – Neuroscienze cognitive e il percorso internazionale in Cognitive psychology and Psychophysiology. Quello internazionale prevede anche la possibilità di ottenere il doppio titolo di laurea presso l’università francese di Lille”.
Le modifiche all’offerta formativa sono il frutto di un dialogo costante tra docenti e studenti: “Io ho frequentato con il vecchio ordinamento. I docenti hanno chiesto a me e ai miei colleghi quali fossero le modifiche che avremmo voluto venissero apportate, e così abbiamo ripensato insieme i Corsi di Laurea, rendendoli più vicini alle esigenze degli studenti. Viene sempre fuori un buon lavoro – conclude il rappresentante – quando si collabora in armonia”.
N.Di N.

Scarica gratis il nuovo numero di Ateneapoli

Ateneapoli – n.09 – 2024 – Pagina 26

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here






Articoli Correlati