Conto alla rovescia: ad aprile torna Fit Boxe

Si prepara a fare tredici il corso di Fit Boxe al Centro Universitario Sportivo. Il prossimo 2 aprile il taglio del nastro della nuova edizione dell’attività affidata al tecnico Roberto Trupiano. Il martedì e il giovedì le lezioni di un’ora, a partire dalle 20.30. Combattimento e recupero lento il programma del passato sul quale si innesteranno delle varianti: “abbiamo inserito i circuiti a terra per addominali e glutei e l’utilizzo degli attrezzi. Sono previsti anche delle sessioni con il sacco. Insomma, ci concentreremo sia sulla parte aerobica sia su quella anaerobica”. Guai a pensare a una semplice coreografia. La fit boxe ha il sapore delle arti marziali “da cui io provengo in qualità di cintura nera di Kick boxing”. Forma fisica, con un occhio pure alla difesa personale: “l’ho sempre impostato su questo, correggendo gli errori per evitare infortuni ai sacchi e cercando di coinvolgere quante più catene muscolari possibili”. Negli anni in palestra si sono alternati “dai ragazzini fino ai sessantenni. Ai miei corsi sono venuti anche diversi docenti universitari. Naturalmente in base al gruppo si regola l’allenamento”. Schiacciante la maggioranza rosa: “di solito l’85% delle iscrizioni proviene dal genere femminile”. Un appunto ai maschi: “le donne hanno mostrato una resistenza maggiore. L’ho constatato in 13 anni”. Benefici per uno studente universitario: “è un ottimo sfogo. Il corso, molto intenso, consente di dimagrire e di tonificare”.
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati