La Facoltà ha fame di spazi

L’elezione del Preside della Facoltà, a Lettere “costituirà un vero ricambio generazionale: nel senso che sicuramente verranno messi alla prova colleghi giovani, che debbono dimostrarsi capaci di rispondere sia alle esigenze dell’organizzazione didattica, innanzitutto la messa a registro dei nuovi ordinamenti, sia ai problemi del profilo culturale proprio di una facoltà che tradizionalmente svolge un ruolo di diffusione di saperi critici e fortemente impegnati nel dibattito civile della  città”, afferma il prof.Gianfranco Borrelli, Presidente del Corso di Laurea triennale in Filosofia. Per Borrelli non ci sono dubbi: i problemi principali che si troverà ad affrontare il successore del Preside Nazzaro “saranno sicuramente quelli di garantire – in accordo con gli orientamenti espressi dai singoli Corsi di Laurea e nonostante le accresciute difficoltà di spesa – l’alto livello di qualificazione della docenza, che da sempre caratterizza la nostra Facoltà. Contemporaneamente, una buona politica di facoltà dovrà consentire lo sviluppo armonico dell’offerta didattica di tutti i Corsi di Laurea ed evitare lacerazioni tra le fasce della docenza”. Per quanto concerne il reclutamento “in accordo con i recenti orientamenti espressi dagli organi di governo dell’Ateneo, sono sicuro che l’impegno maggiore sarà quello di provvedere, in tutti i settori, all’assunzione di un ampio numero di ricercatori. Si tratta di rispondere con responsabilità al fabbisogno imposto dal crescente turn-over e di operare un riequilibrio nel quadro dell’organico che ha visto negli ultimi dieci anni soprattutto l’incremento delle progressioni di carriera della prima e della seconda fascia della docenza”. 
Altro commento, interviene nel dibattito il prof. Salvatore Cerasuolo, Presidente della Specialistica in Filologia, Letterature e Civiltà del Mondo Antico. “Sicuramente occorre garantire lo sviluppo ed il coordinamento fra i Corsi di Laurea. Abbiamo bisogno di aule, di spazi, necessari a soddisfare la didattica di ben diciotto Corsi di Laurea, tra triennali e specialistici. Una mole di lavoro enorme. Occorrono strutture – informatiche, telematiche- utili per attività di contorno. E con la carenza di fondi, siamo all’emergenza”. “Abbiamo – aggiunge il professore – la necessità di invitare docenti per svolgere corsi di cinema, di teatro, iniziative di ampio respiro”. “E’ necessario che la Facoltà acquisti un suo ruolo a livello nazionale per poter competere con gli altri atenei. E’ un grosso sforzo a cui noi tutti non possiamo sottrarci”, conclude. 
La gestione del quotidiano è una delle priorità da affrontare per il prof. Nicola De Blasi, Presidente della laurea triennale in Lettere moderne: “la carenza di spazi, l’incrementare dell’organico dei docenti, anche attraverso il finanziamento necessario per la retribuzione di contratti di insegnamenti – che ogni anno siamo costretti ad accendere – ma che andrebbero retribuiti in maniera adeguata”. La ricerca: “l’università non è solo attività didattica, che resta un momento importante e qualificante, ma è fondamentale che questa si fondi sulla ricerca dei singoli docenti. Mi riferisco al potenziamento dei dottorati di ricerca, alle borse post dottorato: sono problemi che il Preside che verrà si dovrà porre. Certo è una situazione che non può essere risolta solamente da un buon preside. Mi affido, quindi, alla capacità di chi sarà eletto di intravedere soluzioni, concordarle all’interno della Facoltà e valutarle all’esterno, con il Polo, il rettorato e con gli aspetti legislativi che si profilano all’orizzonte”. Capacità di gestione ed organizzazione: “ce n’è maggior bisogno perché ci troviamo a convivere con riforme fatte ed altre annunciate che incidono non poco sulla vita accademica. Il preside è chiamato a dare un indirizzo generale alla Facoltà. I due candidati alla presidenza – (i professori Arturo De Vivo ed Eugenio Mazzarella, ndr) –offrono, entrambi, grande affidabilità”. 
“Abbiamo fame di spazi! E’ un problema vitale. Oggi – (21 febbraio, ndr) – abbiamo svolto esami in condizioni disastrose. Per il Corso di Laurea che presiedo è una situazione da togliere il respiro –è l’allarme della prof. Giovanna Greco, Presidente del Corso di Laurea in Cultura ed Amministrazione dei Beni Culturali- A nulla, purtroppo, è servito il completamento dei lavori nel complesso di Porta di Massa”. Senza spazi sono state tagliate di netto tutte le attività scientifiche. “Non riusciamo a svolgere un seminario, non riusciamo a trovare il modo di poter avviare tutti i progetti in cantiere”. “Dal nuovo preside – aggiunge Greco – mi aspetto una buona presidenza, così come lo sono state quella di Polara e le ultime due di Nazzaro: hanno cercato di creare armonia in Facoltà in un momento certamente non facile”. Le aspettative: “una proiezione della Facoltà sulla città; un rapporto più vivace con il contesto cittadino e quello internazionale per dare rilevanza ai progetti che ci accomunano all’Unione Europea. Mi aspetto un preside che creda fortemente nel nostro lavoro e che lo alimenti. In più, è necessaria una maggiore crescita della Facoltà, in modo che possa dialogare con gli altri atenei. Qualche anno fa questa era come ripiegata su se stessa. Adesso con l’avvio di Corsi come Psicologia, Beni Culturali, Scienze del Servizio Sociale, ha assunto una posizione di centralità. E’ arrivato il momento, dunque, che un buon preside metabolizzi tutto questo e lo sappia promozionare all’esterno”. 
“Al nuovo preside auguro –  e mi auguro che si faccia – di ridisegnare la filosofia dell’intera Facoltà -afferma il prof. Aldo Trione, Presidente del Corso di Laurea specialistica in Filosofia- Oggi c’è una facoltà diversa dal passato: si muove e si misura con nuove conoscenze e nuove strategie. Ecco perché il nuovo preside deve portare fino in fondo le novità e, al tempo stesso, consolidare fortemente i saperi che sono impartiti”. Le caratteristiche individuali di un preside: “deve essere dotato di una grande mobilità intellettuale, di  rigore, di forza per  intraprendere scelte decisive”. 
Elviro Di Meo
- Advertisement -





Articoli Correlati