Un nuovo servizio per gli studenti: la copertura wireless in ogni Facoltà

Il 16 marzo la Seconda Università inaugura WiFi-SUN, la rete di connettività senza fili al servizio degli studenti. Si tratta di un’infrastruttura di connessione che garantisce la copertura wireless degli spazi utilizzati dai ragazzi di ogni Facoltà dell’Ateneo, per far crescere in loro senso di comunità e promuovere l’innovazione nella didattica. “WiFi – spiega il prof. Beniamino Di Martino, docente del Dipartimento dell’Informazione responsabile del progetto, cofinanziato dal Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie della Presidenza del Consiglio dei Ministri e realizzato con la collaborazione della CRUI – è stato presentato in risposta ad un bando della CRUI, nell’ambito dell’iniziativa denominata ‘Cappuccino per un PC’, che ha previsto lo stanziamento di fondi per il cofinanziamento di progetti per la realizzazione di reti di connettività senza fili alle Università, per un ammontare di 2,5 milioni di euro. Il progetto della Sun è risultato tra i primi vincitori ed ammesso al cofinanziamento nella misura del 40 per cento dei costi di realizzazione”. 
Le prestazioni del servizio realizzato sono tali da consentire la connettività a tutti gli utenti abilitati che intendono accedere alla rete GARR e a tutti i servizi erogati dalla rete di Ateneo. E già si pensa a future applicazioni, dalla telefonia VoIP all’e-learning e videoconferenze, fruibili mediante dispositivi abilitati per l’accesso wifi (laptop/notebook, PC Desktop, palmari, PDA, etc.). “L’obiettivo primario – continua Di Martino – era proprio quello di effettuare la copertura wireless degli spazi utilizzati dagli studenti all’interno di ogni singola Facoltà e degli stabili che ospitano strutture universitarie, al fine di abilitare i soggetti autorizzati al collegamento alla rete dati di Ateneo con una connessione senza fili e attraverso propri dispositivi (PC, palmari, smartphone, ecc…) e, attraverso la rete GARR, ad Internet”. 
Un ringraziamento a tutti coloro che sono stati parte attiva nella realizzazione del progetto: “dai referenti tecnici al personale del CEDA e del CSI, al ProRettore agli Affari Interni, prof. Raffaele Martone, per il suo supporto continuo e prezioso, per il suo incoraggiamento durante i vari momenti difficili e per l’attività di organizzazione e promozione del servizio che stiamo portando avanti insieme”.
La manifestazione di inaugurazione, che vedrà la partecipazione del Presidente dell’Authority alle Comunicazioni Corrado Calabrò, dell’Assessore Regionale all’Università Nicola Mazzocca e di rappresentanti della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della CRUI, si terrà il 16 marzo alle ore 11, presso l’Aula Magna delle Facoltà di Scienze, in via Vivaldi a Caserta.
Maddalena Esposito
- Advertisement -
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli Correlati