Universiadi 2019, Napoli candidata

Candidatura pronta di Napoli e Salerno per le Universiadi 2019. Il recente incontro tra il Presidente FISU Oleg Matytsin e il Segretario Generale CEO Eric Saintrond con il Rettore e Presidente CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) Gaetano Manfredi ha portato alla firma di un accordo con il CUSI per sostenere il progetto “2019 Universiadi di Napoli”. Lo stesso Presidente della Regione Vincenzo De Luca ha affermato che i Giochi rappresentano un’opportunità per tutta la comunità universitaria italiana, e l’Universiade potrebbe diventare un trampolino di lancio per molti progetti sociali, sportivi e culturali in Campania. “Siamo pronti ad accogliere atleti di alto livello in tutte le discipline, provenienti da tutte le nazioni. Ovviamente la FISU dovrà decidere tra le diverse candidature presentate. Oltre alla nostra, ci sono infatti quelle di Russia e Cina ad esempio”, commenta il Presidente del CUS Napoli Elio Cosentino. La decisione verrà presa a fine febbraio: “Siamo contenti della proposta, attendiamo l’assegnazione dei Giochi, ma non nascondiamo perplessità, nel caso in cui toccasse a noi, riguardanti le strutture e la logistica”. L’imponente manifestazione richiede infatti impianti sportivi con determinati requisiti: “una pista d’atletica ad otto corsie, che a Napoli non c’è, e uno stadio in grado di ospitare la cerimonia di apertura e la chiusura dei Giochi. Senza contare la ricettività di alberghi e strutture sportive idonei ad accogliere gli atleti”.
- Advertisement -





Articoli Correlati