Danza aerea, una scommessa vinta

A tre anni dall’esordio al Cus la Danza aerea ha più che raddoppiato i propri proseliti. I numeri non mentono. All’inizio i corsi erano due, con lezioni bisettimanali. Adesso sono 5, sempre con la stessa frequenza (4 rivolti ai più piccoli, uno per gli adulti). A condurre gli allenamenti e a tracciare un bilancio di questo primo triennio è Loredana Bosco…
 
L'articolo continua sul nuovo numero di Ateneapoli in edicola dal 5 aprile (n. 6/2019)
o in versione digitale all'indirizzo: https://www.ateneapoli.it/archivio-giornale/ateneapoli
- Advertisement -





Articoli Correlati